La collaborazione tra Apple e Ferrari

La collaborazione tra Ferrari e il colosso dei device portatili Apple si è concretizzata con l’introduzione del sistema di infotainment CarPlay, la piattaforma che permette agli utenti iPhone di effettuare chiamate, utilizzare mappe, ascoltare musica e accedere ai messaggi, semplicemente utilizzando i comandi vocali o con un tocco sul display centrale, in modo intuitivo e sicuro.
L’innovativo CarPlay è disponibile su Ferarri FF e su Ferrari California T, il V8 Turbo presentato allo scorso Salone di Ginevra.
Ferrari, pur essendo solo una delle decine di Case automobilistiche che hanno aderito alla nuova sfida di Casa Cupertino, è la prima a dare vita al progetto.

Il sistema di infotainment Apple CarPlay

Il sistema Apple CarPlay permette di usufruire delle funzionalità dell’iPhone all’interno della propria automobile; grazie ad un’interfaccia intuitiva, si possono effettuare chiamate, rispondere ai messaggi o ascoltare la musica attraverso semplici comandi vocali.
Questo innovativo sistema è stato descritto dalla stessa Casa automobilistica di Maranello come il modo più sicuro e coinvolgente di utilizzare il proprio smartphone Apple mentre si è alla guida di una Ferrari.
Oltre ai comandi vocali, CarPlay può essere utilizzato anche tramite il touchscreen o servendosi dei classici pulsanti.
Per usufruire di questa tecnologia, è necessario collegare l’iPhone tramite cavo Lightning, un accessorio compatibile con tutti gli smartphone di generazione uguale o successiva alla quinta.

CarPlay Ferrari

CarPlay sulle automobili

Mentre altre Case automobilistiche, come Mercedes-Benz e Volvo, hanno annunciato che il sistema di infotainment Apple non sarà disponibile prima del 2015, Ferrari lo ha già introdotto da tempo nella produzione delle nuove automobili.
La prima vettura dotata di CarPlay ad essere consegnata è una Ferrari FF, acquistata da un cliente italiano.